FAQ • Mascherine 

Cosa sono le mascherine (o DPI)?

Si tratta di dispositivi di protezione individuale, strumenti che offrono protezione respiratoria, impedendo o limitando l’inalazione di particelle aerodisperse a seconda della capacità di filtrare l’aria in ingresso

Quale mascherina scegliere per garantire un'adeguata protezione?

Per garantire una giusta protezione alle vie respiratorie occorre indossare mascherine FFP2 o FFP3 , che garantiscono un'adeguata efficacia filtrante anche contro agenti patogeni come il virus Sars-Cov2 (COvid-19).

FFP2: hanno una capacità filtrante almeno del 94% contro particelle sospese nell'aria, adatte a chi è esposto a rischi basso-moderati (la maggior parte della popolazione);

FFP3: capacità filtrante almeno del 99% indicata per chi è esposto ad alto rischio di contagio (chi assiste individui infetti o potenzialmente infetti, come personale sanitario) 

Che differenza c'è tra una mascherina chirurgica ed una mascherina FFP2 / FFP3?

Le mascherine chirurgiche (ad uso medico) sono destinate a limitare la trasmissione di agenti infettivi da parte del personale medico ai pazienti durante le procedure chirurgiche e altre attività mediche. Possono essere utilizzate anche da pazienti e da altre persone per ridurre il rischio di diffusione delle infezioni. Non proteggono, però, dall'inalazione di particelle aerodisperse, come gli agenti patogeni e questo le distingue da maschere ad elevato potere filtrante come le FFP2 / FFP3.

Come si usa una mascherina? Quali accortezze osservare?

E' opportuno osservare alcune accortezze nell'utilizzo dei DPI. Innanzitutto, prima di indossarle, bisogna lavare accuratamente le mani (altrimenti rischieremmo di contaminare un oggetto a stretto contatto con naso , occhi e bocca). Deve, poi, aderire bene al volto e coprire completamente naso e bocca (per gli uomini, sarebbe opportuno accorciare la barbe "importanti", se folte e lunghe). Altra accortezza fondamentale è evitare di toccare la mascherina una volta indossata: la parte esterna potrebbe, infatti, contaminare le mani. Va sempre maneggiata attraverso gli elastici, sia quando la si mette che quando la si toglie. Se riutilizzabili, riporla in un sacchetto chiuso; se monouso, gettarla in un sacchetto chiuso. Lavare accuratamente le mani anche dopo queste manipolazioni. 

Quanto dura una mascherina FFP2/FFP3?

 Le mascherine si dividono in riutilizzabili e monouso, e questa informazione è chiaramente indicata nella dicitura impressa sul dispositivo (la lettera R sta per riutilizzabili, mentre la sigla NR sta per non riutilizzabili). La sostituzione della mascherina, quando riutilizzabile, è consigliata allorquando si riscontri un'alta resistenza respiratoria (quando, cioè, si fa fatica ad inspirare aria). E' opportuno sostituire il DPI con frequenza giornaliera/bi-giornaliera, in base ad utilizzo, esposizione al rischio, disponibilità.

 

Leggo di trattamenti per "sanificare" le mascherine e riutilizzarle. Sono affidabili? 

Complice la scarsa reperibilità delle mascherine e la speculazione in atto da molti commercianti, si sono diffusi in rete numerosi consigli su come "sanificare" le mascherine dopo l'utilizzo con prodotti igienizzanti, per poi riutilizzarle. Ebbene, è sconsigliato procedere con queste pratiche "fai da te" per tre motivi: 

1. non c'è alcuna evidenza scientifica che ne attesti l'efficacia;

2. nel maneggiare la mascherina si potrebbe venire a contatto con agenti patogeni (il virus);

3. si rischia di danneggiare la mascherina.

Ho visto che in (alcune) farmacie le mascherine, quando disponibili, costano di più. Il prezzo è indice di maggiore qualità o affidabilità?

Assolutamente no! E' in atto una speculazione sulla vendita di questi dispositivi da diversi operatori (anche professionali, quali, ad esempio, farmacie). Alcuni consigli per acquistare in sicurezza la mascherine:

• la verifica del rispetto delle normative (EN 149:2001 + A1:2009 contraddistinte dal marchio CE stampato sul DPI);

• verificare il certificato CE rilasciato da enti competenti che verificano la rispondenza dei requisiti indicati dalle normative;

• acquistare presso aziende referenziate, presenti da tempo sul mercato e con una buona reputazione (anche se non specializzate nella distribuzione di materiale sanitario e medico): hanno interesse a non "macchiare" la propria reputazione e a gestire la fase sia di approvvigionamento sui mercati esteri che di vendita alla propria clientela con serietà e professionalità.

Perché dovrei acquistare delle mascherine? Non ci stiamo avviando alla fine della crisi?

Siamo vicini alla fine della lockdown, ma la Fase 2, quella della ripresa, durerà ancora un po' (1-2 mesi). Potremo, speriamo, circolare con maggiore "leggerezza" e libertà a partire dal 3 maggio, ma con alcune accortezze. Tra queste, c'è sicuramente l'utilizzo di DPI in luoghi pubblici ed ambienti di lavoro. Sarà ancora più importante, non solo rispettare le raccomandazioni igieniche e di distanza interpersonale (1 mt), ma anche e soprattutto proteggere noi stessi e gli altri con mascherine. Un abbassamento della soglia di attenzione nella Fase 2, quella della ripresa e riapertura delle attività, potrebbe essere molto dannoso.

SPEDIZIONE GRATIS 

PER ORDINI SUPERIORI A 49 € + iva

SERVIZIO di PERSONALIZZAZIONE

ACCESSORI VINO PERSONALIZZABILI!

PROMUOVI IL TUO BRAND!

DUBBI O DOMANDE?

CONTATTACI!

 © 2019 VINOTECH srls  P.Iva: 01648110623 - S.S. 7 Appia km 251, Z.I. Tressanti - 82014 Ceppaloni (BN)